post

Quante volte ti è capitato di andare in visita dalla nonna e che lei ti abbia offerto una deliziosa crostata alla marmellata appena sfornata? Albicocche, prugne, susine: qualunque marmellata era una scusa per fare una crostata, e tu non te ne lamentavi mai. La crostata è uno di quei dolci che non stanca mai, legata alla nostra tradizione culinaria e alla nostra infanzia.

Sarà capitato anche a te di trovarti davanti alla necessità di dare vita ad un dolce semplice e veloce per soddisfare gli invitati in arrivo, o da portare a qualche amico come ringraziamento. Ma per quanto possa essere un dolce che hai fatto e rifatto, si ha sempre bisogno di una ricetta sottomano. Ecco perché qui sotto troverai la migliore ricetta per la crostata alla marmellata, qualunque tipo di confettura tu sia intenzionata ad usare.

Crostata di Marmellata, la Ricetta

icon300 grammi di farina 00

icon125 grammi di burro

icon1 scorza di limone

icon500-700 grammi di marmellata

icon3 tuorli

icon1 pizzico di sale

icon100 grammi di zucchero

 

Per la preparazione occorreranno circa 20-30 minuti, per la cottura 45. Le dosi consigliate qui sopra vanno bene per circa sei/otto persone, utilizzando uno stampo da 25 cm.

La preparazione

crostata-di-marmellata-1Hai preso tutti gli ingrienti? Bene, iniziamo subito a dare vita alla buonissima crostata che stai per preparare.

Hai preso tutti gli ingrienti? Bene, iniziamo subito a dare vita alla tua buonissima crostata !

Da dove iniziare a cucinare una crostata di marmellata? Ma ovviamente dall’impasto. Per prima cosa dovrai fare la pasta frolla. Questa è probabilmente la parte più difficile di tutta la preparazione perché creare una buona pasta frolla è spesso complicato, soprattutto per i più inesperti. Se davanti a questa parola non sai neanche da dove iniziare, stai tranquillo, ti viene in soccorso Giallo Zafferano. Se invece sei un po’ più esperta ai fornelli, comincia subito: crea la fontana di farina e poni all’interno lo zucchero, il burro, le uova e la scorza di limone. Mi raccomando: amalgama il tutto velocemente, perché è importante che l’impasto non si scaldi troppo.image-45

Fatto questo avrai fra le mani un panetto di pasta frolla che dovrai avvolgere nella pellicola trasparente e riporre nel frigorifero a raffreddare, come minimo per mezz’ora.

pasta-frolla

Dopo averla lasciata raffreddare a sufficienza puoi toglierla dalla pellicola e stenderla, dopo aver infarinato il tuo piano di lavoro per facilitare il processo; continua la lavorazione fino ad arrivare a circa 3 millimetri di spessore. Prendi poi uno stampo e, dopo averlo imburrato e infarinato, adagia la pasta frolla al suo interno, foderando con attenzione.

Ora il passaggio più goloso. Devi selezionare la marmellata che più ti ispira e farcire tutta la superficie della pasta frolla in modo omogeneo. Un consiglio personale? Provala con la marmellata di frutti di bosco! Ne verrà fuori un’assoluta delizia.

Sei preoccupata perché ti è avanzato dell’impasto? Tranquilla, è tutto previsto e quell’impasto avanzato è fondamentale! Stendi anche quello sullo stesso ripiano infarinato e taglialo in striscioline, se possibile con una rondella per dolci ; quindi riponi questi lunghi rettangoli sopra la marmellata, posizionandoli diagonalmente in modo da farli incrociare.

Ci siamo quasi! Ritaglia le parti in eccesso e inforna la tua deliziosa crostata. La temperatura? 180° per 45 minuti.

Lasciala raffreddare per un’ora buona, dopodichè potrai finalmente deliziare il tuo palato e quello dei tuoi ospiti.

Si chiude qui questa nostalgica ricetta della tradizione! Se hai provato la nostra ricetta per la crostata alla marmellata commenta qui sotto con i tuoi accorgimenti e le foto che mostrano il risultato! Sul nostro sito ti aspettano tante altre ricette : e ora, mentre aspetti che la pasta folla si raffreddi, potresti mettere alla prova le tue competenze culinarie con il Ristoquiz e vincere un fantastico omaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *