post

Body Sugaring: naturale alleato di bellezza

La ceretta, il grande nemico di tutte le donne. Cera che brucia, peli che tirano, strappi sbagliati, dolore atroce…che ansia! Il detto “se bella vuoi apparire un poco devi soffrire” non potrebbe trovare riscontro migliore proprio durante la depilazione. Per anni i laboratori di ricerca specializzati in trattamenti estetici hanno cercato di porre fine a questa tortura, senza trovare riscontro. Avvolte però la soluzione la si può scorgere sotto il nostro naso, nelle cose più semplici, che magari, con altri scopi, utilizziamo tutti i giorni. E’ il caso del Body Sugaring, un nuovo ed innovativo metodo di depilazione a base di zucchero e limone.

Body Sugaring

Body Sugaring una zuccherina soluzione

Ripescando tra segreti della nonna, usanze egizie antiche (le prime testimonianze di questa tecnica arrivano infatti da reperti mesopotamici) e proprietà terapeutiche naturali, applicando poi piccoli accorgimenti tecnici, il Body Sugaring sembra finalmente aver portato un po’ di tregua in una nota così dolente con quella della depilazione. L’aspetto è quello di una vera e propria cera, poiché lo zucchero viene fatto bollire con il limone fino a raggiungere i 115 °C ed il metodo di applicazione è esattamente lo stesso della ceretta, con distensione del liquido (diventato denso e appiccicoso successivamente alla cottura) in direzione opposta alla crescita del pelo. Fin qui non sembra molto diverso dai trattamenti che già conosciamo e a cui siamo, nostro malgrado, ormai abituate. In effetti presentazione generale e modalità di applicazione sono pressoché identiche, tuttavia la sostanza tenderà, successivamente alla stesura, a irrigidirsi e per rimuoverla basterà strapparla con le dita senza l’ausilio di strisce di carta che spesso tendono a rompersi tirando la pelle e causando dolore.  E’ inoltre il risultato stesso finale e i benefici che questa metodologia di epilazione porta alla nostra cute, a rendere questo trattamento nettamente migliore.

Body Sugaring

I dolci vantaggi del Body Sugaring

Vantaggi ce ne sono davvero molti, ma dobbiamo essere sincere, c’è solo una domanda che ci stiamo ponendo: “Fa meno male della ceretta normale?” La risposta è “Assolutamente si!”. Ciò che rende davvero diversa questa metodologia dalla ceretta classica è la capacità del prodotto di non attaccarsi direttamente alla pelle ma solo al pelo e alle cellule morte, l’effetto quindi risulta esfoliante e lo strappo non comporta l’insorgere di abrasioni che possono causare dolore. Questo aspetto la rende perfetta sia per ampie zone come le gambe sia per zone molto sensibili come inguine o ascelle. Come abbiamo già detto lo strappo avviene direttamente tirando la pasta zuccherosa ormai solidificata, ciò comporta una riduzione notevole di residui facilmente lavabili con un po’ di acqua tiepida ed essendo applicata a temperatura ambiente, diminuisce il rischio di bruciature. La densità di questa tipologia di ceretta infine, permette di arrivare a inglobare anche peli molto corti rendendola perciò più duratura.

Body Sugaring

La natura da sempre si dimostra amica del nostro benessere e ci aiuta a mantenere un aspetto sano e vitale, oggi ci offre anche la soluzione perfetta per attenuare la sensazione di dolore che abbiamo sempre sopportato. Il Body Sugaring, tirando le somme, si dimostra un valido alleato delle donne, dalle più toste alle più sensibili.

post

Semipermanente: avanguardia ed effetto nature

Trucco semipermanente: l’ultima frontiera del make up

Innovativo e sviluppato solo negli ultimi anni è il trucco semipermanente, una specialità estetica che consiste, ad opera di studiati applicatori, l’inserimento sotto cute di pigmenti di diversa colorazione, in base all’effetto che si vuole ottenere e alla zona trattata. Questa tecnica chiamata “micropigmentazione” permette di intervenire su piccole zone del viso di cui non si è del tutto soddisfatti e limita l’ utilizzo di make up talvolta troppo aggressivi che possono causare il danneggiamento della pelle. Il trattamento permanente può essere eseguito con tre diverse modalità: la micropigmentazione estetica che mira a definire i contorni di sopracciglia occhi e labbra; la micropigmentazione correttiva consiste nella vera e propria variazione di forme errate o colori non idonei; la micropigmentazione ricostruttiva interviene su cicatrici visibili, lentiggini, calvizie e così via. Sono tutte e tre tipologie di intervento per nulla dolorose (anche se soggettivo, generalmente la sensazione è quella di un lieve fastidio), eseguite da uno staff esperto e preparato, che interviene, senza essere troppo invasivo, su piccoli difetti al fine di ottenere un miglioramento dell’aspetto di chi ne sente l’esigenza, che potrà successivamente apprezzarsi un po’ di più.

Truco SemipermanenteIl viso: l’equilibrio in ogni cellula
Quale donna non vorrebbe liberarsi dal terrore di trovarsi con sopracciglia di forma diversa, o avere sempre labbra carnose tutte da baciare, o ancora delle ciglia così lunghe da catturare lo sguardo di chiunque? Grazie ai trattamenti di trucco semipermanente erogati dalla Spa “Le Terrazze” tutto questo d’ora in poi non sarà più solo un sogno. Il viso di donne e uomini è al sicuro da errori di bellezza o difetti congeniti che possono, seppur minimi, mettere a disagio. Attraverso l’effetto “lifting” applicato all’arcata sopraciliare sarà possibile ringiovanire tutta la zona oculare, e di conseguenza tutto il volto. L’infoltimento delle ciglia e l’effetto “allungante” combinati in perfetto equilibrio conferiranno all’occhio quello sguardo ammiccante degno delle più grandi star hollywoodiane. Il contorno labbra permetterà di ampliarne o ridurne le dimensioni, consentendo così di regolare eventuali asimmetrie oltre a dare alla bocca una tonalità naturale e sensuale.

Truco Semipermanente

Naturalezza e qualità, il segreto dei pigmenti
La volontà di correggere piccoli difetti combinandosi perfettamente alla tecnica tattoo permette di ottenere un risultato davvero naturale. C’è però da dire che, nonostante come un vero tatuaggio il colore va applicato sotto la pelle, non mantiene tuttavia le sue caratteristiche intatte nel tempo. La durata varia da 6 a 18 mesi a seconda del tipo di pelle trattata, della zona e della profondità dell’applicazione e per mantenere sempre perfetto il risultato, dopo 12 mesi, è consigliato un trattamento di “ritocco” per ravvivare la pigmentazione del colore. I colori utilizzati dalla Spa “Le Terrazze donano un effetto “fisso” ma naturale, essendo composti da pigmenti farmaceutici di altissima qualità che garantiscono fermezza durante l’applicazione e durante il successivo assestamento sotto cute. Ma i vantaggi dei trattamenti “Le Terrazze” sono davvero tanti: antiviraggio, tenuta, nickel free, 0 metalli pesanti ammine aromatiche o sostanze dannose. La massima qualità nel più piccolo dei pigmenti.

Truco Semipermanente

Affidarsi alla mano esperta dei professionisti “Le Terrazze” sarà un vero piacere sia per il corpo che per l’anima, permettendosi di riscoprire un pizzico di sano nichilismo che favorirà il rinnovamento di carica, grinta e vigore, assopiti da ritmi frenetici di vita e consuetudini giornaliere che si vorrebbe poter spezzare.  Spa “Le Terrazze” è un luogo senza tempo, dove abbandonare le preoccupazioni di tutti i giorni per ritrovare se stessi.

post

SUMMER IS COMING: PREPARATI PER L’ESTATE!

L’estate è alle porte e dobbiamo essere pronte.

Le gite fuori porta, i weekend al mare, le vacanze all’estero: tutto bellissimo e siamo davvero eccitati per queste partenze; ma come prepararsi bene all’estate che sta arrivando? Meglio cominciare fin da subito.
E’ tempo di scrollarsi di dosso la pelliccia invernale e la pigrizia della primavera.

1. Comincia con il cibo
I nutrizionisti non hanno alcun dubbio: cominciate a mangiare frutta succosa e di stagione. Appena possibile cominciare a comprare il melone, che idrata il corpo senza gonfiarlo.
Elimina, almeno per l’estate, i dolcificanti artificiali e gli alimenti che gonfiano lo stomaco, come broccoli e fagioli.
Aggiungi alla tua dieta della carne bianca, del pesce; taglia dalla tua alimentazione tutte le salse, dal ketchup alla (ahimè!) salsa barbecue. Bevi molta acqua, elimina le solite bibite gassate e dai un taglio ai troppi carboidrati.

2. Non vergognarti delle lampade
Andare dall’estetista per una seduta di lettino solare non è una vergogna!
Anzi, al contrario: andare al mare già con un po’ di abbronzatura protegge la pelle dallo shock del troppo sole. Inoltre, una pelle leggermente più scura aiuta a definire la muscolatura per apparire più tonica.
Abbiamo letto anche noi di alcune modelle che si applicano l’ombretto su addome e sedere per scolpirlo; non fatelo: una sessione di corsa leggera e un po’ di frutta in più non fanno di certo male e non lasciano un alone sui vestiti bianchi.

3. Niente più ceretta
D’ora in poi basta soffrire dall’estetista; ci sono dei nuovi metodi di depilazione, come l’innovativo SoftSense o la Depilazione Dolce, che possono fare in modo di lasciare la tua pelle liscia più a lungo, ma senza dolore.

4. Esercizio!
Una corsa la mattina presto oppure dopo il lavoro, sarebbe altamente raccomandata.
Ma per chi non ha tempo oppure odia la palestra, c’è una soluzione: i video di YouTube.
Ebbene sì. Da qualche tempo delle giovani YouTuber hanno deciso di riproporre quelli che erano i vecchi video di aerobica di Jane Fonda, ma in versione moderna. Sessioni di esercizi di 7 o 10 minuti (sembra poco, non è vero?) ognuna con una specifica funzione: bruciagrassi, tonificante, e via dicendo.
Provatele, sono divertenti…e funzionano davvero!

5. Rilassatevi
Summer is a State of Mind. Non c’è modo più efficace per prepararsi all’estate se non rilassandoci. Le vacanze sono il nostro momento per staccare dal mondo e dalla solita routine.
Frutta, esercizio leggero e tanto divertimento: ecco la formula per prepararsi bene a quest’estate!

post

SALUTE A LAVORO: LA SCRIVANIA CI FA DA SPALLA

Una delle cose che indubbiamente giovano al nostro corpo è l’attività fisica, specialmente se collegata alla respirazione; purtroppo, tra lavoro e impegni, il tempo che abbiamo a disposizione per poter migliorare la nostra salute a lavoro è sempre meno.

Ma le parole “attività fisica” ormai non sono più sinonimi di fatica, sudore e palestra; per sentirsi meglio bastano solo alcuni accorgimenti. Ci sono dei piccoli esercizi per poter migliorare la nostra salute a lavoro per riuscire a ritagliarsi cinque minuti di benessere al giorno.

Innanzitutto dobbiamo assicurarci che la sedia sia correttamente regolata, in modo da non affaticare troppo collo e schiena; la regolazione ideale sarebbe una postura di 90-90-90, in modo da avere piedi, fianchi e ginocchia piegati in perfetti angoli retti. Anche l’altezza del monitor è molto importante: la parte superiore dello schermo dovrebbe essere a livello degli occhi, così che il muscolo non si debba affaticare rincorrendo i segni sul computer e il collo non si pieghi verso il basso.

Per evitare la sindrome del tunnel carpale e la schiena bloccata è utile ripetere questo semplice esercizio ogni giorno. Seduti alla scrivania, braccia distese, appoggiate i palmi delle mani sul tavolo; spingete la sedia il più lontano possibile, abbassando il corpo parallelamente al pavimento. Rimanete così per 15 secondi e ripetete ogni volta che vi sentite affaticati.

Per la parte inferiore del corpo, invece, è utile svolgere questo piccolo esercizio: restando seduti alla scrivania, stendete una gamba di fronte a voi e rimanete in questa posizione per due secondi. In seguito, alzatela il più possibile e rimanete fermi per altri due secondi, cercando di sentire la gamba in tensione.

Ultimo e importantissimo accorgimento è quello di prendere le scale al posto dell’ascensore, per migliorare ogni giorno il respiro e la dilatazione dei nostri vasi sanguigni.