post

Area relax di coppia: una vera e propria terapia

Quante volte sogniamo di poter passare una giornata in compagnia del nostro partner, lontano dallo stress della vita quotidiana? A volte questa possibilità ci sembra così remota da sembrarci solo una mera illusione. I bambini e gli incontri a scuola, la riunione di lavoro, la suocera, gli amici, la casa e così via…che stress! Non si può dire di no, spesso tutta questa tensione ce la cerchiamo, vogliamo essere più stressati e sotto pressione di quello che in realtà siamo. Con un minimo di organizzazione riuscire a ricavare un po’ di tempo per se stessi e la coppia non è poi così impossibile. E perché no, affidarsi a strutture specializzate nel benessere sia fisico che mentale può essere la soluzione giusta.

Area relax di coppia

Sempre più diffusi sono i centri che, per i servizi che erogano, si prendono cura sia della salute fisica che di quella mentale per far si di poter scaricare la tensione accumulata con la frenesia e i piccoli problemi della quotidianità. Si sa, se la vita si condivide, le difficoltà che si possono presentare sono più facili e meno pesanti da gestire. Ecco perché le Spa, col passare del tempo, hanno sempre più spesso introdotto aree private dedicate al relax di coppia, con pacchetti benessere di qualche ora o di una giornata, pensati per 2 persone. Il concept delle aree relax  di coppia è quello di permettere a 2 persone di poter, in senso figurato, “lasciare tutto il mondo fuori dalla struttura”. Con questa idea sarà possibile concentrarsi in primis su di se e poi sul partner, in modo da ritrovare il proprio io interiore e il legame con il coniuge assopito dal tran tran quotidiano.

I servizi
I principali servizi che vengono erogati solitamente sono sauna, Bagno Turco, idromassaggio e massaggi di coppia.
La sauna, di origini finlandesi, può raggiungere temperature di anche 100 °C che causano una abbondante traspirazione della pelle. L’umidità raggiunta è molto bassa e per aumentarla si getta acqua, spesso aromatizzata con oli essenziali balsamici, su pietre roventi. Questa pratica permette la purificazione della pelle e nella cultura finlandese la si collega anche alla purificazione dello spirito. Oggi lo scopo principale è quello di creare un momento di condivisione che sia di coppia o tra amici.

SaunaIl Bagno Turco consiste in un vero e proprio bagno a base di vapore dalle proprietà tonificanti e rilassanti che permettono di contrastare lo stress e la tensione quotidiani, agendo positivamente sull’idratazione della pelle, aumentandone l’elasticità.

Bagno turco

L’idromassaggio è un metodo massoterapico che sfrutta la pressione dell’acqua a temperatura non inferiore ai 35 °. Permette la distensione ed il rilassamento della muscolatura e viene spesso abbinato ad immersioni in acqua fredda che aumentano la pressione arteriosa favorendo la riduzione della cellulite e lo sgonfiamento delle gambe.

IdromassaggioI massaggi infine, esercitando una adeguata pressione su specifici punti del corpo esercitano una azione di intenso rilassamento e risvegliano i sensi.

Massaggi

Una combinazione vincente
La combinazione di questi trattamenti permetterà di riattivare mente e corpo, rilassandoli e disintossicandoli dall’azione negativa di stress e tensione. Una volta provati sarà difficile non beneficiarne di nuovo, e l’appuntamento con il benessere diventerà una prerogativa nella vita di coppia, una coccola per due che non deluderà.

post

Superjump: rimanere in forma saltando

Cari vecchi tempi…

Quando da piccolini mamma e papà ci portavano a saltare sul tappeto elastico, eravamo estasiati all’idea di sentirci leggerissimi, ed una azione così semplice come quella di saltare ci permetteva di scaricare lo stress scolastico divertendoci in modo sano. Ma chi dice che saltare col trampolino possa essere una attività adatta solo ai bambini?

bambini che saltanoTanta fatica poco divertimento, il rimedio c’è: Superjump

In un epoca come quella attuale in cui di parole quali fitness, tonicità e allenamento sono ormai diventate un vero e proprio culto da seguire per essere sempre al meglio, si cerca sempre di più di inventare “trainings” che consentano sia il massimo rendimento  che il massimo divertimento, in modo tale da non mollare alla terza seduta. Ecco allora che il salto col trampolino unito alla dinamicità e al ritmo della musica plasmano un binomio “brucia grassi col sorriso” a dir poco perfetto. Stiamo parlando del Jump training o Superjump che si basa appunto sulla pliometria, ovvero l’abbinamento tra una contrazione eccentrica ed una concentrica. Una volta saliti sul trampolino l’allenamento aerobico consiste nell’esecuzione per 30 / 40 minuti di semplici ma efficaci “coreografie” che si impostano su specifici salti il cui scopo non è spingere verso l’alto, bensì verso il basso. Contemporaneamente il busto deve restare assolutamente immobile e inclinato di 10° in avanti in modo da non affaticare colonna vertebrale e giunture delle caviglie. Il tutto viene intervallato da esercizi di “potenziamento” come sqat, affondi o addominali. Sembra difficile da spiegare e per fortuna il mondo del web è pieno zeppo di tutorial da vedere e provare, ma anche le palestre, sempre più, stanno adeguando i loro programmi in modo tale da introdurre questa disciplina, poiché la richiesta è ormai da anni in continuo aumento.

SuperjumpLa domanda delle domande
Vi starete chiedendo un impegno simile quanto può essere vantaggioso e se quindi , tirando le somme, tanto sforzo vale la pena. Con una sola seduta di Superjump si arrivano a briciare fino a 400 kcal, e l’effetto è quello di un massaggio linfodrenante che tonifica e va a bruciare la tanto detestata cellulite su cosce, addome e glutei senza tuttavia ledere la stato fisico di schiena, ginocchia e caviglie che non subiscono un impatto potenzialmente traumatico col suolo (come nel caso della corsa), atterrando invece su una superfice elastica e dolce. E’ inoltre dimostrato che incide positivamente sulla salute cardiovascolare poiché aiuta il ripristino del corretto funzionamento della circolazione sanguigna. Il Jump training, in sé, contiene una componente cardio il cui effetto è l’ossigenazione dell’intero apparato corporeo, portando perciò un vantaggio anche a cuore e polmoni che, essendo entrambi muscoli a tutti gli effetti, hanno necessità di un costante allenamento. Ma non è solo il corpo a registrare i benefici di questa tipologia di pratica, saltare infatti stimola la produzione a livello cerebrale di endorfine che agiscono sulla mente incoraggiando stati emotivi di gioia e rilassamento. Saltare come quando eravamo bambini dunque, stimola la creatività, e concilia il sonno poiché permette di scaricare la tensione e lo stress accumulato durante il giorno a causa di ritmi di vita intensi e delle responsabilità del lavoro, contrastando quindi stati ansiosi e ottimizzando in sunto il vigore psicofisico.

jump trainingPiccolo accorgimento, massima resa
Come abbiamo visto sono davvero tantissimi gli effetti benefici di questa disciplina, che risulta realmente completa ed efficace. C’è solo un unico piccolo accorgimento che è sempre meglio specificare. In questa disciplina, soprattutto per chi è ancora alle prime armi, verrebbe spontaneo saltare verso l’alto, stendendo le gambe (come sarebbe l’effettivo movimento naturale). Questa mossa, abbinata all’atterraggio su superficie morbida porterebbe all’affaticamento della parte lombare della schiena, ed è quindi consigliato, almeno cominciare questo tipo di training seguendo i corsi di allenatori esperti che possono correggere fin da subito i movimenti sbagliati, per non rischiare effetti dannosi indesiderati. Questo, l’unico piccolo monito per superare in poco tempo la temutissima prova costume e sprigionare serenità a vista d’occhio.

post

Trattamenti Viso | Scegliere quelli efficaci

Ogni giorno vieni bombardata da decine di notizie sui trattamenti viso: nelle pubblicità alla televisione, in quelle alla radio e nelle decine di mail di spam che ti ritrovi nella casella di posta. Credo tu ti sia chiesta più di una volta quali trattamenti viso sono realmente efficaci e come riuscire a sceglierli in mezzo a tutte quelle notizie.

Le creme? I massaggi? Le diete? Cosa davvero può portare beneficio al tuo volto?

Sembra che ognuno abbia la propria idea, ed il proprio metodo per migliorare la bellezza del tuo viso. E se da una parte il web è pieno di nuovi trattamenti, sono davvero in pochi a garantire risultati reali.

Ed io sono qui proprio per aiutarti a scegliere il miglior trattamento viso che tu possa decidere di prendere regalarti! Perché per avere un reale vantaggio ti si pongono davanti due possibilità: vediamole assieme.

Per avere risultati visibili ci sono due possibilità; vediamole assieme.

Trattamenti Viso Efficaci

La prima domanda da porsi è: cosa deve offrire un trattamento per essere un buon investimento per la tua salute e assicurarti un miglioramento nell’aspetto della tua pelle?

Tre cose:

  • Una buon rapporto qualità/prezzo
  • Effetti reali e dimostrabili
  • Effetti duraturi

 

Questi tre elementi puoi trovarli solo in centri estetici specializzati. Affidandoti a creme dei supermercati o a maschere fai da te non riuscirai ad ottenere risultati visibili e, soprattutto, che durino nel tempo. Il benessere della tua pelle non è cosa da trascurare o trattare con superficialità! Ecco perché se vuoi ottenere risultati reali devi affidarti a professionisti ed esperti.

Molti centri estetici offrono la possibilità di consultare esperti, che disporranno per te trattamenti mirati in grado di risolvere ogni inestetismo e problema. Potrai così rassodare la tua pelle, pulirla da impurità, punti nere e cellule morte e disintossicarla per eliminare tutte le tossine accumulate.

Questo tipo di trattamenti, che include anche quelli anti – età e quelli dedicati a pelli sensibili, è indubbiamente efficace e sicuro ; ma vi è anche un secondo metodo che permette di ottenere grandi risultati.

Sto parlando della radiofrequenza

sds2

Radiofrequenza: cos’è?

trattamenti con radiofrequenza sono probabilmente la tecniche che permettono di ottenere i risultati migliori, come afferma anche la ricerca scientifica. Questo tipo di trattamento è particolarmente adatto per pelli ricche di cellulite e di edemi ; in casi come questi vedrete un mutamento veloce ed indolore della pelle. Ma questa cura è ideale per molti altri inestetismi.

Come funziona la radiofrequenza?

Il funzionamento di questo trattamento è piuttosto semplice e si basa, come si capisce dal nome, dall sull’emissione di onde radio. Queste stimolano la sintesi di una proteina, detta comunemente collagene, preziosissima nel ruolo di supporto e struttura della pelle. Non solo!

Quando il collagene viene stimolato si viene a creare una risposta rigenerativa della pelle, che migliora sia a livello di tono che di luce.

Questi tipi di trattamenti viso sono adatti per l’attenuazione delle rughe, per eliminare il gonfiore, ridare nuovo tono alla tua pelle e combattere la cellulite. Insomma, un trattamento innovativo che permette di ottenere in maniera del tutto indolore gli stessi benefici di un intervento chirurgico.

Cosa fare a Treviso | Luoghi e avventure per tutti

Treviso è una terra speciale, ricca di ogni bene. Il suo centro storico è una piacevole cittadella medioevale, dal fiorente patrimonio artistico e culturale. E così le terre che la circondano, ricche di storie e di antiche e suggestive rocche, come quella di Asolo. Ecco perché è difficile dire cosa fare a Treviso: perché se volessimo elencare tutte le possibili attività ed i luoghi da visitare non finiremmo più.

La Marca Trevigiana racchiude ogni ben di Dio, dagli scorci incantevoli alle camminate immerse nel verde alla vita più mondana, fatta di shopping e locali, passando infine per la ricerca del bello e dell’arte. Non mancano certo le cose da vedere a Treviso, né le cose da fare.  Che tu sia un appassionato di arte, di sport o di shopping e benessere, troverai sicuramente cosa fare a Treviso in questa guida!

Cosa fare a Treviso

Arte e Cultura

a3

Se sei alla ricerca di una città dove poterti immergere in ambienti ricchi di storia, per osservare antiche chiese finemente decorate, palazzi medioevali e roccaforti, allora la Marca Trevigiana e Treviso stessa sono di certo luoghi che fanno per te.

Il centro, avvolto dalle mura cinquecentesche, è pieno di luoghi d’arte e di meraviglie architettoniche. Fra le tante bellezze spiccano di certo Piazza dei Signori, nel cuore di Treviso, e lo splendido scorcio dei Buranelli.

Natura e Sport

a1Camminando per le terre trevigiane ti potrai accorgere della diversità e bellezza dei paesaggi, dalle colline del Prosecco ai boschi del Montellodalle città medioevali al fiume Piave. Molti sport si adattano a questi luoghi ed in primis la bicicletta. Pensa che la bellezza dei giri in bici immersi nella sua natura l’hanno portata ad essere definita la “provincia più ciclistica d’Italia”. Ci sono davvero moltissime cose da vedere a Treviso e dintorni,come le Grotte del Caglieron e l’interattivo Parco degli Alberi Parlanti.

Shopping e Divertimento

a2Ma se ti stai chiedendo cosa fare a Treviso non puoi certo dimenticare uno dei settori del turismo fra i più importanti, ovverosia quello più giovane e mondano della ricerca del relax e del divertimento. Treviso è infatti una terra giovane, ricca di attività come i  centri estetici, i ristoranti,gli outlet, i fashon store e, per i più temerari, il vicino Casinò di Venezia.

Ora saprai certo cosa fare a Treviso, ma per visitare tutti questi luoghi e svolgere queste piacevoli attività devi restare almeno un paio di giorni.E parlandoti di una terra così bella non potevo certo non consigliarti un residence altrettanto bello, che ti permetterà di arricchire ancora di più la tua esperienze, grazie alle aree fitness e alle ricche colazioni a buffet.

post

5 consigli per mangiare bene

Era il 1862 quando Ludwig  Feuerbach, filosofo tedesco, scrisse : “ L’’uomo è ciò che mangia.” Viene da sé che già 200 anni fa avevano compreso che mangiare bene significa essere persone sane ; ma  non solo! Interrogarsi su ciò che si mette in tavola, conoscerne la provenienza e chiedersi quanto un alimento sia salutare sono senz’ altro prerogative di persone intelligenti ed acute.

Quasi 2500 anni fa un altro grande uomo, Ippocrate, disse : “Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo.”  Mangiare bene è strettamente correlato a vivere sano. Si sa dall’alba dei tempi, ma è stato dimenticato. Fast food, cibo spazzatura e alimenti di dubbia provenienza hanno avvelenato i nostri corpi.

Come tornare allora a vivere bene?

Ecco qui cinque consigli facili per mangiare bene, che potranno migliorare nettamente la tua salute!

Come Mangiare bene

mangiare salutare

  1. Alimenti di stagione

Mangiare bene comporta due vantaggi: il miglioramento della tua salute ma, indirettamente, anche quello del mondo che ti circonda. Mangiare alimenti di stagione sarà per te un grande vantaggio. Se da una parte spenderai meno, dall’altra il tuo corpo introdurrà continuamente alimenti diversi e con proprietà molto salutari! I cibi autunnali, ad esempio, sono perfetti per curare i malanni di stagione!

 

  1. Varia e non mangiare nessun alimento in modo continuo

Ogni alimento è un veleno. Non sto scherzando! Assumere quotidianamente sempre lo stesso alimento è davvero dannoso per il nostro organismo. Anche l’alimento più sano se assunto costantemente può portare a sviluppare intolleranze. Ma tu sei fortunato perché vivi in una realtà con una ricca biodiversità, che ti permetterà di  diversificare l’alimentazione. Varia spesso anche le fonti di proteine, senza limitarti ad assumere sempre lo stesso tipo di carne o pesce, e allo stesso varia i carboidrati e le verdure.

 

  1. Evita di bere calorie

Questo è il tipico consiglio per una buona alimentazione che in molti ti avranno già dato, e con piena ragione! A differenza degli alimenti assunti nei pasti, i liquidi occupano molto meno spazio nel nostro intestino e quindi è molto facile introdurre quantitativi notevoli di calorie senza nemmeno accorgersene! Se tieni alla tua salute non c’è niente di peggio! Vien da sé che è meglio eliminare del tutto le bibite gassate.

  1. Scegli lo Slow Food

Se ancora non sai cos’è lo slow food… male, malissimo! E’ un’associazione no profit la cui missione è quella di ridare valore al cibo  trovando l’armonia fra alimenti, ambiente ed ecosistema. Scegliere lo slow food significa mangiare alimenti freschi ed eccellenti, di grande qualità. E questo non devi solo farlo nella tua casa, ma anche fuori! Cerca sempre locali che assicurino i migliori ingredienti e preferisci quelli che acquistano gli ingredienti dai presidi slow food, come fa Le Terrazze a Treviso : un ristorante  che ha fatto del mangiare sano e bene la sua filosofia.

 

  1. Mangiare lentamente e spegnere la tv

Questi piccoli accorgimenti non sono strettamente legati al mangiare in modo sano, ma ti aiutano ad introdurre il giusto quantitativo di cibo e a non mangiare troppo. Davanti alla TV, infatti, il nostro corpo si distrae e non ci si riesce a rendere conto di quanto si ha mangiato, finendo inesorabilmente per mangiare molto più del dovuto. Mangiare lentamente, invece, inganna il tuo cervello e ti fa sentire sazia più velocemente.

Se inizierai a seguire questi cinque consigli per mangiare bene la tua vita e la tua salute miglioreranno straordinariamente e anche il mondo che ti circonda e le piccole realtà contadine ne troveranno giovamento!

 

post

Glutei perfetti | La guida per ottenerli

Arriva sempre il momento in cui una donna si domanda come riuscire ad ottenere i glutei perfetti che ha sempre sognato. Ogni giorno veniamo continuamente sommersi da immagini di sederi alti e sodi, durante le trasmissioni televisive, alle pubblicità, nel web. Ovunque viene mostrato un sedere perfetto, e in molti ti promettono di riuscire a farti ottenere lo stesso risultato, magari con metodi costosissimi. E così ogni giorno che passa vieni colta sempre da maggior sconforto, abituandoti all’idea di non poter mai riuscire ad ottenere quei glutei perfetti che tanto vorresti.

Spesso non si sa nemmeno da dove iniziare. Iscriversi in palestra? Frequentare corsi? Praticare sport? Qual è il modo corretto per ottenere glutei da sogno? Per non parlare della dieta, quell’angosciante necessità che grava su di noi e sembra volerci limitare le gioie della vita.

Bene, sappi che d’ora in poi tutte queste paure e paranoie potrai buttarle nel primo cestino che trovi, perché sto per spiegarti passo dopo passo come ottenere in maniera sana, naturale ed efficace, i glutei da sogno che hai sempre desiderato. Ti darò consigli in ogni campo, da quello dell’allenamento a quello dell’alimentazione, e persino qualche consiglio di vita; tutto questo ti aiuterà a migliorare il tuo organismo e ad ottenere finalmente glutei sodi.

Diamo subito il via a questo percorso per ottenere glutei perfetti, partendo proprio dagli esercizi da svolgere. Buona lettura.

Esercizi per Glutei Perfetti

squat

Prima di parlarti degli esercizi che ti aiuteranno ad ottenere glutei perfetti è giusto dare qualche piccolo cenno sull’anatomia di questi muscoli. Devi sapere che il sedere è composto da tre muscoli diversi detti grande gluteo, posto dietro il bacino, medio gluteo, posto sui fianchi, ed infine piccolo gluteo, posto più in profondità. La funzione biomeccanica dei glutei è fondamentalmente quella di essere un estensore e rotatore esterno dell’anca.

Tutto questo per dirti un primo semplice e cruciale accorgimento per comprendere come muoversi nella maniera più corretta: il gluteo è uno dei muscoli più grande e forte e come tale va allenato.

Avrai sentito parlare della 30 day challenge squat, vero? Tempo fa veniva promossa come tecnica più efficace e veloce per ottenere glutei da sogno. La verità è che si trattava di un allenamento completamente inutile e sfibrante a livello psicologico. Questo per dirti di lasciar stare tutti quegli articoli di finti guru che ti consigliano di svolgere per 5-100 volte al giorno sempre lo stesso esercizio in maniera ripetitiva e meccanica. Un allenamento del genere è assolutamente inutile per un muscolo come il gluteo.

Partiamo dal presupposto che il sedere è uno dei muscoli più forti e che, quindi, per essere allenato in maniera corretta richiede una grande intensità di esercizio. Compreso ciò si possono scegliere tre allenamenti di tipo diverso: il primo seguendo i corsi di palestre e centri benessere, il secondo recandosi nelle sale pesi e il terzo seguendo allenamenti di home fitness. Per il primo metodo quello che ti consiglio è di trovarti un centro benessere o una palestra decorosa che offra corsi di fitness nei quali verrai seguita. Un esempio di qualità potrebbe sicuramente essere rappresentato da Spa Le Terrazze, un centro estetico e di benessere che mette a disposizione delle sue clienti numerosi corsi di fitness diversi, come quello di G.A.G, pensato esattamente per tonificare e migliorare le curve della parte inferiore del corpo, ovvero gambe, addome e glutei.

Se hai scelto invece di optare per la sala pesi, è giunto il momento che tu comprenda una cosa che spesso spaventa la maggior parte delle ragazze: per rassodare e tonificare i glutei DEVI usare i pesi. Non dare retta a chi ti dirà che puoi raggiungere obiettivi senza. I muscoli di una donna sono uguali a quelli di un uomo e per questo ti devi allenare come farebbe anche un uomo. E no, tranquilla, non diventerai più grossa né sembrerai una culturista. Spesso capita che le ragazze siano spaventate dai pesi, perché credono che usarli possa farle divenire più grosse. Ciò però non è assolutamente vero. Dipende tutto dalla dieta e dall’approccio che si applica.

Detto questo ti allego una piccola scheda di allenamento per i tuoi glutei, che dovrai eseguire possibilmente con sovraccarichi, ovvero con bilancieri e manubri.

Esercizio Ripetizioni Recupero
Stretching parte inferiore del corpo 10 minuti
Squat 15-12-10-8 90″
Affondi Frontali 3×12 60″
Hyperextension 3×15 60″
Slanci alla macchina 12-10-8-6 60″

Allenandoti a casa avrai risorse molto limitate e per questo ti consiglio di recarti da qualche professionista ; non importa se scegli un centro benessere o una palestra, entrambi ti danno comunque l’opportunità di migliorare il tuo corpo e puntare ai glutei dei tuoi sogni. Se invece vuoi proprio allenarti a casa, ti viene incontro un prezioso articolo di my-personaltrainer in cui vengono spiegati nei minimi dettagli quali esercizi poter fare a casa e soprattutto come svolgerli.

 

Dieta per glutei perfetti

dieta

Ottenere glutei perfetti non è solo una questione di G.A.G e di palestra, ma è anche approcciarsi ad uno stile di vita più sano nel quale è fondamentale una dieta salutare, ma per nulla esagerata. Quello che dovrai fare dipende dalla tua situazione, e cioè dal fatto che tu sia già nel tuo peso forma oppure che tu sia sovrappeso.

  1. Per prima cosa, se sei oltre il tuo peso forma, quello che dovrai fare è dimagrire. Non voglio suggerirti nessun metodo invasivo o dieta allucinante, ma soltanto qualche accorgimento per facilitare la tua perdita di peso. (Mi raccomando, prima di provare diete particolari affidati al tuo nutrizionista: ogni persona ha le proprie unicità e particolarità e rappresenta un caso a parte che va trattato con diete personalizzate)

Quello che devi fare è prenderti una settimana e calcolare l’introito calorico giornaliero. Tranquilla, è facilissimo. Tutto ciò che devi fare è prendere ogni alimento che mangi e guardando la confezione e i grammi utilizzati, contare le calorie. A fine settimana avrai finalmente in mano il tuo apporto calorico medio giornaliero.

Ora devi dare una botta al metabolismo addormentato, così da riattivarlo. Come? Mangiando leggermente di più, ma meglio. Sto parlando di 100-200 cal al massimo, non di più. In questo periodo dovrai assumere cibi più sani, eliminare bevande alcoliche e gassate, cibi spazzatura e fast food, favorendo invece grassi monoinsaturi sani, tisane e alimenti che aiutano ad aumentare il tuo metabolismo, come caffè, zafferano e thè verde. ATTENZIONE: è ovviamente importante che in questo periodo sia presente un allenamento costante, che vada a consumare quelle calorie in più che stai andando ad assumere, oppure ti ritroverai ad ingrassare.

Dopo due settimane di riattivazione metabolica è giunto il momento della vera e propria dieta, nella quale andrai a diminuire l’introito calorico, così da bruciare la massa grassa. Diminuisci di 3-400 cal circa, ma non esagerare. Perdere peso troppo velocemente può essere rischioso per la tua salute, quindi rivolgiti ad un nutrizionista per la tua salute.

  1. Bene, ora sei finalmente dimagrita e hai raggiunto il tuo peso forma, ma ti trovi ancora con un sedere piatto e sgonfio, magari con una lieve presenza di cellulite. E’ quindi giunto il tempo di rassodare e tonificare il tuo sedere, per far finalmente comparire i tuoi glutei perfetti.

E quindi si, dovrai mangiare di più. Non aver paura di farlo perché il tuo metabolismo sarà particolarmente attivo e ti aiuterà ad aumentare unicamente la tua massa magra e cioè i muscoli, mentre la massa grassa non aumenterà affatto.  Dai priorità alle proteine, possibilmente quelle nobili, varia spesso alimenti e dai grande importanza all’integrazione di grassi sani e di vitamine.

Altri consigli

dimagrire

Dormire almeno 8 ore al giorno: Spesso il riposo è un elemento che viene trascurato o trattato con eccessiva superficialità, eppure il suo contributo è fondamentale, soprattutto in un periodo di dimagrimento o tonificazione muscolare.  La diminuzione delle ore del sonno comporta anche la diminuzione del metabolismo, con conseguente aumento del peso. Cerca di rispettare i cicli circadiani oppure ne risentirà tutta la tua vita, non solo a livello fisico ma soprattutto a livello mentale. Meno sonno significa più stress e più stress significa più cibo.

 

  • Scrub sotto la doccia: Questo non è propriamente un metodo per riuscire a sviluppare i glutei perfetti che desideri, ma sicuramente può essere d’aiuto permigliorare l’estetica e la salute del tuo fondoschiena. Tutto ciò che devi fare è semplicemente massaggiare i glutei con uno scrub, affinché si vadano ad eliminare le cellule morte. Per riattivare la circolazione sanguigna, invece, quello che dovrai fare è alternare getti di acqua fredda a getti di acqua calda, ; un divertente trucco che ti aiuterà a tonificare i tuoi glutei.

 

  • Smettere di fumare: ebbene si mia cara, mi spiace darti questa pessima notizia, ma fumare comporta innumerevoli svantaggi e danni alla tua salute e al tuo aspetto fisico.; primo fra tutti una minore ossigenazione e circolazione sanguigna. E sai questo cosa comporta? Una pelle dalla tonalità grigiastra e, soprattutto, la comparsa della tanto temuta cellulite.

 

  • Allontanare fonti di stress e malumore: Potrà forse sembrarti un consiglio scontato e ininfluente ma una buona salute mentale e psicologica è grandemente d’aiuto nei processi di dimagrimento. Stress e malumori sono causa di disfunzioni fisiologiche e provocano anche la cosiddetta fame da nervoso. Per seguire una dieta e puntare ad obiettivi precisi di miglioramento, come appunto il riuscire a sviluppare glutei sodi e alti, bisogna essere positivi e felici; in caso contrario si inizierà a sgarrare sulla dieta e sugli allenamenti.

Se seguirai questi preziosi accorgimenti e consigli di vita, nel giro di un mese avrai cambiato completamente stile di vita e, soprattutto, aspetto. Vanterai una salute di ferro e sarai non solo più snella, ma anche più tonica. Persino la tua pelle ne trarrà giovamento se seguirai queste indicazioni, divenendo più pulita e lucente.

E finalmente otterrai i glutei perfetti che tanto avevi desiderato!

.

Salva