post

Pancakes americani ai frutti rossi

Pancakes americani ai frutti rossi, una ricetta pratica e veloce per iniziare la giornata con gusto

 

I pancakes ai frutti rossi possono essere un modo goloso e diverso per iniziare la giornata. Magari per fare una sopresa, per iniziare bene e festeggiare una giornata speciale. Semplici da preparare, teneri e soffici, sono i pancakes, dolci americani che ormai hanno conquistato anche l’Europa. Con questa ricetta potrai preparare una colazione indimenticabile in poco tempo e con ricette che si hanno normalmente in dispensa.

Particolarmente gustosa è la variante con i frutti rossi e miele.

 

Ingredienti (per due persone):

150g di farina

1 bustina di lievito

40g di burro

200ml di latte

1 uovo

fragole e lamponi

miele

 

Preparazione:

Metti la farina in una ciotola e aggiungici mescolando prima l’uovo sbattuto e poi il lievito, 20g di burro fuso e il latte.

Il composto, una volta che ha raggiunto una consistenza cremosa, deve riposare in frigorifero per almeno 20 minuti.

Dopodiché bisogna provvedere alla cottura. Vanno preparati su una padella antiaderente, in cui bisogna far sciogliere prima del burro. Con un mestolo bisogna far colare il composto nella padella. Dopo circa un minuto di cottura, va lentamente girato e bisogna farlo cuocere per altrettanto tempo.

Una volta cotti, basterà spalmarli con il miele e farcirli con le fragole e i lamponi lavati e fatti a fettine.

I pancakes sono da gustare serviti ancora caldi, quindi affrettatevi a sistemarli nel piatto, a spolverare con un po’ di zucchero a velo e a condividerli con i vostri cari.

 

Scopri altre ricette, gustose e facili da preparare. Clicca qui.

Mettiti alla prova e gioca al Ristoquiz! Per chi indovina, un simpatico omaggio targato Terrazze.

post

CHEESECAKE ALLE FRAGOLE

La NY cheesecake

Mille forma di cheesecake e mille modi di prepararla.

La cheesecake è il tipico dolce americano a base di formaggio fresco, uova e zucchero, su una base di biscotti e burro oppure di pan di spagna. E’ una torta fresca e la ricetta è spesso arricchita da decorazioni di frutta fresca, frutta secca, cioccolato o canditi sulla superficie.

La versione più classica di questo dolce è la NY Cheesecake, creata da Arnold Reuben nel 1929.
E’ una delle prime ad usare la cream cheese, la crema ottenuta dalla crema di latte.

Vediamo la ricetta della famosa cuoca americana Nigella Lawson:

Ingredienti
125 gr biscotti sbriciolati
75g burro
300 gr formaggio spalmabile o Philadelphia
60 gr zucchero
1 cucchiano di estratto di vaniglia
250 ml di panna intera
2 vasetti di marmellata di fragole
fragole fresche

Preparazione
1. Sbriciolare i biscotti in un recipiente
2. Fondere il burro e aggiungerlo ai biscotti. Amalgamare bene e metterli nella tortiera premendo bene. Aggiungere la marmellata di fragole.
3. Mescolare in una ciotola il formaggio, lo zucchero e la vaniglia. In un altro recipiente montare la panna e aggiungerla alla miscela.
4. Aggiungere il composto ottenuto sulla base di biscotti e marmellata e decorare la superficie con le fragole fresche.
5. Lasciare riposare in frigorifero (non in congelatore!) per 5-6 ore oppure per tutta la notte.

post

COMINCIA LA GIORNATA CON GLI SMOOTHIES

Cremosi, dolci e colorati, gli smoothies sono sicuramente una delle bevande più gustose e salutari che si possono preparare con facilità.

Gli ingredienti basilari sono frutta fresca, tanta creatività e un pratico frullatore; in aggiunta, dello yogurt bianco.

Lo smoothie è ottimo da bere alla mattina, in quanto è fresco, facile e gustoso. Ecco quindi i più golosi per cominciare bene la giornata.

Le fragole hanno un grande potenziale nutritivo; il contenuto calorico è molto basso e sono ricche di vitamina C, rendendole così un grande alleato per poter cominciare bene la giornata senza arrivare a pranzo affamati. Uno smoothie preparato con lo yogurt alla fragola è quindi un ottimo suggerimento per chi non fa uno spuntino durante la mattinata.

Il mango, invece, come le arance e tutti i frutti gialli, possiedono un’elevata concentrazione di beta-carotene. Le fibre contenute nello smoothie al mango regalano allo stomaco una sensazione di sazietà per tutta la mattinata.

La banana contiene un’importante quantità di potassio che aiuta il corpo a mantenere i livelli della pressione bassi, mentre le sue vitamine stabilizzano i livelli di zucchero. Lo smoothie alla banana, però, può risultare troppo dolce o denso e per questo c’è un trucco molto semplice: aggiungere del succo d’arancia in modo da renderlo più leggero.