post

Area relax di coppia: una vera e propria terapia

Quante volte sogniamo di poter passare una giornata in compagnia del nostro partner, lontano dallo stress della vita quotidiana? A volte questa possibilità ci sembra così remota da sembrarci solo una mera illusione. I bambini e gli incontri a scuola, la riunione di lavoro, la suocera, gli amici, la casa e così via…che stress! Non si può dire di no, spesso tutta questa tensione ce la cerchiamo, vogliamo essere più stressati e sotto pressione di quello che in realtà siamo. Con un minimo di organizzazione riuscire a ricavare un po’ di tempo per se stessi e la coppia non è poi così impossibile. E perché no, affidarsi a strutture specializzate nel benessere sia fisico che mentale può essere la soluzione giusta.

Area relax di coppia

Sempre più diffusi sono i centri che, per i servizi che erogano, si prendono cura sia della salute fisica che di quella mentale per far si di poter scaricare la tensione accumulata con la frenesia e i piccoli problemi della quotidianità. Si sa, se la vita si condivide, le difficoltà che si possono presentare sono più facili e meno pesanti da gestire. Ecco perché le Spa, col passare del tempo, hanno sempre più spesso introdotto aree private dedicate al relax di coppia, con pacchetti benessere di qualche ora o di una giornata, pensati per 2 persone. Il concept delle aree relax  di coppia è quello di permettere a 2 persone di poter, in senso figurato, “lasciare tutto il mondo fuori dalla struttura”. Con questa idea sarà possibile concentrarsi in primis su di se e poi sul partner, in modo da ritrovare il proprio io interiore e il legame con il coniuge assopito dal tran tran quotidiano.

I servizi
I principali servizi che vengono erogati solitamente sono sauna, Bagno Turco, idromassaggio e massaggi di coppia.
La sauna, di origini finlandesi, può raggiungere temperature di anche 100 °C che causano una abbondante traspirazione della pelle. L’umidità raggiunta è molto bassa e per aumentarla si getta acqua, spesso aromatizzata con oli essenziali balsamici, su pietre roventi. Questa pratica permette la purificazione della pelle e nella cultura finlandese la si collega anche alla purificazione dello spirito. Oggi lo scopo principale è quello di creare un momento di condivisione che sia di coppia o tra amici.

SaunaIl Bagno Turco consiste in un vero e proprio bagno a base di vapore dalle proprietà tonificanti e rilassanti che permettono di contrastare lo stress e la tensione quotidiani, agendo positivamente sull’idratazione della pelle, aumentandone l’elasticità.

Bagno turco

L’idromassaggio è un metodo massoterapico che sfrutta la pressione dell’acqua a temperatura non inferiore ai 35 °. Permette la distensione ed il rilassamento della muscolatura e viene spesso abbinato ad immersioni in acqua fredda che aumentano la pressione arteriosa favorendo la riduzione della cellulite e lo sgonfiamento delle gambe.

IdromassaggioI massaggi infine, esercitando una adeguata pressione su specifici punti del corpo esercitano una azione di intenso rilassamento e risvegliano i sensi.

Massaggi

Una combinazione vincente
La combinazione di questi trattamenti permetterà di riattivare mente e corpo, rilassandoli e disintossicandoli dall’azione negativa di stress e tensione. Una volta provati sarà difficile non beneficiarne di nuovo, e l’appuntamento con il benessere diventerà una prerogativa nella vita di coppia, una coccola per due che non deluderà.

post

Sauna, perché farla e quando evitarla

La sauna ha tanti benefici a cui non devi rinunciare neanche d’estate. Scopri quando è consigliabile fare la sauna e quando è meglio evitarla

Hai voglia di rilassarti. Hai lavorato un anno intero e non vedi l’ora di andare in vacanza, magari in qualche posto di lusso, in una sauna, in una Spa, in un luogo in cui essere coccolata e viziata. Ma – capita sempre – arriva qualcuno, tra amici e parenti, che ti dice che è meglio evitare la Spa d’estate perché fa troppo caldo. Niente di più falso! La temperatura interna, infatti, non ha nulla a che fare con quella esterna (senza considerare, inoltre, che oggi tutti i centri estetici sono climatizzati).

Proviamo quindi a spiegare un po’ cosa è la sauna, perché farla e in quali casi è davvero da evitare, sfatando quindi dicerie e luoghi comuni.

Da fare da soli, in coppia o con amici, la sauna, soprattutto se abbinata a bagno turco e doccia a

quando evitare la sauna

quando evitare la sauna

idromassaggio, diventa un vero e proprio toccasana, una dolce pausa in cui è possibile recuperare le forze e le energie. Ti può concedere un benessere immediato, una sensazione di pace e relax, ma è anche altro.

La sauna, infatti, ha anche benefici sul corpo, perché aiuta a snellire ed eliminare le tossine e le impurità. Per toccare con mano risultati soddisfacenti, la sauna andrebbe fatta a intervalli regolari, anche una volta al mese. L’ideale sarebbe fare la sauna dopo l’attività fisica!

I casi in cui la sauna va evitata non sono molti. È da evitare per chi soffre di malattie cardio-vascolari e di insufficienze renali. È inadatta per le donne in dolce attesa e durante il ciclo mestruale.

Quindi, in generale, puoi concederti la sauna in qualunque periodo dell’anno, purché tu non stia affrontando una gravidanza e che tu stia in buona salute. Quindi non aspettare e perché non provarne una elegante e raffinata come quella dell’area Idrorelax di Spa Le Terrazze. Noi ti auguriamo buon divertimento e… buon relax!