post

SUMMER IS COMING: PREPARATI PER L’ESTATE!

L’estate è alle porte e dobbiamo essere pronte.

Le gite fuori porta, i weekend al mare, le vacanze all’estero: tutto bellissimo e siamo davvero eccitati per queste partenze; ma come prepararsi bene all’estate che sta arrivando? Meglio cominciare fin da subito.
E’ tempo di scrollarsi di dosso la pelliccia invernale e la pigrizia della primavera.

1. Comincia con il cibo
I nutrizionisti non hanno alcun dubbio: cominciate a mangiare frutta succosa e di stagione. Appena possibile cominciare a comprare il melone, che idrata il corpo senza gonfiarlo.
Elimina, almeno per l’estate, i dolcificanti artificiali e gli alimenti che gonfiano lo stomaco, come broccoli e fagioli.
Aggiungi alla tua dieta della carne bianca, del pesce; taglia dalla tua alimentazione tutte le salse, dal ketchup alla (ahimè!) salsa barbecue. Bevi molta acqua, elimina le solite bibite gassate e dai un taglio ai troppi carboidrati.

2. Non vergognarti delle lampade
Andare dall’estetista per una seduta di lettino solare non è una vergogna!
Anzi, al contrario: andare al mare già con un po’ di abbronzatura protegge la pelle dallo shock del troppo sole. Inoltre, una pelle leggermente più scura aiuta a definire la muscolatura per apparire più tonica.
Abbiamo letto anche noi di alcune modelle che si applicano l’ombretto su addome e sedere per scolpirlo; non fatelo: una sessione di corsa leggera e un po’ di frutta in più non fanno di certo male e non lasciano un alone sui vestiti bianchi.

3. Niente più ceretta
D’ora in poi basta soffrire dall’estetista; ci sono dei nuovi metodi di depilazione, come l’innovativo SoftSense o la Depilazione Dolce, che possono fare in modo di lasciare la tua pelle liscia più a lungo, ma senza dolore.

4. Esercizio!
Una corsa la mattina presto oppure dopo il lavoro, sarebbe altamente raccomandata.
Ma per chi non ha tempo oppure odia la palestra, c’è una soluzione: i video di YouTube.
Ebbene sì. Da qualche tempo delle giovani YouTuber hanno deciso di riproporre quelli che erano i vecchi video di aerobica di Jane Fonda, ma in versione moderna. Sessioni di esercizi di 7 o 10 minuti (sembra poco, non è vero?) ognuna con una specifica funzione: bruciagrassi, tonificante, e via dicendo.
Provatele, sono divertenti…e funzionano davvero!

5. Rilassatevi
Summer is a State of Mind. Non c’è modo più efficace per prepararsi all’estate se non rilassandoci. Le vacanze sono il nostro momento per staccare dal mondo e dalla solita routine.
Frutta, esercizio leggero e tanto divertimento: ecco la formula per prepararsi bene a quest’estate!

post

CAMMINARE, L’IMPORTANZA DELLA PASSEGGIATA

Camminare come esercizio: è davvero possibile?
Sorprendentemente la normale passeggiata può essere vantaggiosa quanto una sessione di jogging. Appena trenta minuti al giorno possono migliorare
l’attività cardiovascolare, la resistenza ossea, aiuta perdere peso e potenzia la capacità polmonare; ad un livello moderato, infatti, il consumo di ossigeno è di poco più basso di quello dei maratoneti. Inoltre riduce notevolmente il rischio di attacchi cardiaci, diabete e osteoporosi.

A differenza di molte altre discipline sportive, soprattutto, la passeggiata è gratis e non richiede allenamento.

Perché scegliere di camminare?

Innanzitutto è l’esercizio più facile per stare in forma. E’ conveniente perchè è un esercizio che si può fare in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento, mentre si va all’università, si cammina per le piste ciclabili, si decide di passeggiare sulla spiaggia con il proprio cane o con degli amici.

Cosa importantissima, va bene per tutte le età. Contrariamente alla maggior parte delle altre discipline, non va a pesare eccessivamente sulla schiena e crea minor dolore alle giunture, utile soprattutto per le persone più anziane.

Il beneficio maggiore, però, si riferisce alla mente: aumentare gradualmente l’intensità delle passeggiate è direttamente collegato al benessere mentale. Aiuta infatti a sviluppare le funzioni cognitive e la memoria, aiuta la creatività, aumenta l’autostima e migliora l’umore, permette la liberazione dello stress accumulato e riduce l’insonnia.